La stupida età

24 Maggio 2015.

Riccione, Adriatica, direzione imbocco autostrada per Ancona. Una ragazza, sui 13-14 anni, sulla strada, più avanti una rotonda con dei furgoni parcheggiati. Sbracceggia, chiama e dice “ehi, ferma! ferma!”. Mi fermo. Guardo dietro, abbasso il finestrino e aspetto che raggiunga l’auto. “Sì, che c’è?”, lei: “Mi dai un passaggio?”, “Eh?! cosa? ma sei sola?”, “Sì, sono sola. Dai, vicino”, “come mai sei sola qui?”, “dai, fammi salire. È vicino”, “No, ho troppa roba, la macchina è piena”, “Vuoi scopare?”, “No. Dai ciao.”, tiro lo sportello che aveva aperto facendo per entrare. Riparto e fa stridere le sue unghie
sul finestrino, forse rigandolo, e dicendo “ciao”.

Avrei. Pensato. Pensato e riflettuto. Avrei fatto bene a dargli 20 euro e dirgli che doveva andarsi a divertire, che la vita è più importante, e non è quella. Che infondo a quell’età vuoi essere accettato/a, ed è così per tutti, e finisci per fare quello che gli altri si aspettano da te, anche se infondo senti che non ha senso.

Ho pensato che dirglielo non sarebbe servito a nulla. Che comunque avrebbe continuato a farlo, a compiacere gli altri, per buttare la propria vita senza amarsi, per paura di non essere accettata.

E così nessuno l’avrebbe convinta. Nessuno mai la convincerà.

Perché quando hai 13 anni il tuo mondo è coloro che ami, non importa chi siano.

E non sai d’avere un anima, di essere individuo. Ancora non lo sai.

Così il tuo animo è plasmato, da chi ami, chi ammiri, o chi temi.

Non importa, fai quello che gli altri si aspettano da te per essere rispettato, per essere accettato, per essere all’altezza di ciò che viene considerato bravo/a dalla tua famiglia, dal tuo gruppo. Cioè dal tuo mondo.

Non è solo quello il mondo.

Vorrei solo dire. Stupidi adolescenti: imparate ad essere liberi.

Il Mondo è immenso, ed immensi lo siete ognuno di voi.

Non privatevi del resto del Mondo. Non private il Mondo della vostra Anima.

Per quanto stupide crediate siano le vostre scelte. Fatele. Ora.

Amore non è darsi. Amore è esistere.

Toglimi una curiosità

Ora voglio parlare di toglimi una curiosità, dubbio amletico, esperimenti sociali, o qualsiasi cosa si nasconda dietro questo:

http://dubbioamletico.net/shock-porte-blindate/

parla di come si raggira la sicurezza di una porta blindata.

1. Divulgare informazioni possibilmente utilizzabili per commettere un reato è un argomento sensibile: c’è chi pensa sia meglio tenerlo nascosto, chi preferisce saperlo perché tanto i ladri già lo sanno.

2. Poi c’è anche una sezione “Truffa” nel sito, tanto per richiamare il concetto

3. la pubblicità del metodo per risolvere il problema del diabete per sempre e senza pungersi il dito. (sarà senza insulina????)

4. seguendo la pubblicità (non è molto chiaro che si tratta di una pubblicità) sia arriva al sito:

http://guarisci-il-tuo-diabete.com/

(tramite link di affiliazione)

5. Il video presente in homepage parla di un come risolvere un problema, iniziando con

a. Immagina (dove vuoi arrivare, visualizzazione dell’obiettivo)

b. impedimenti: essere obbligato ad usare l’insulina

c. spostare le responsabilità all’esterno: Il mondo vuol tenerti prigioniero di un tuo piccolissimo problema, trasformandolo in grandissimo problema grazie alle medicine. (notare che per te potrebbe essere un piccolissimo problema, come hanno cercato di farti capire per anni, ma hai continuato ad ingigantirlo facendolo diventare la causa di tutti i tuoi mali. Se qualcuno da solo una briciola a quel furetto, esso prenderà il sopravvento!)

d. La soluzione semplice costa solo 47 euro.

Fine.

Link sponsorizzato dalla pagina https://www.facebook.com/esperimentisociali (non sono forse complici?? non so)

Quel che c’è da notare è che essere complottisti in questo clima è piuttosto comune. Ed è un carattaristica tipica delle persone irresponsabili. Noi italiani siamo noti per questo. Se vuoi fare affari in italia devi sfruttare questo. L’irresponsabilità. Possibilmente dovresti sfruttarla responsabilmente, ed onestamente.